L'archeologia del Trentino a tourismA

22/02/2019

Firenze

TourismA2019_01

Dal 22 al 24 febbraio il Palazzo dei Congressi di Firenze ospita la quinta edizione di “tourismA - Salone Archeologia e Turismo Culturale” organizzato dalla rivista Archeologia Viva. Alla manifestazione prenderà parte anche la Soprintendenza per i beni culturali della Provincia autonoma di Trento con uno stand nel quale saranno presentati il Museo delle Palafitte di Fiavé Patrimonio mondiale dell’Unesco, il Museo Retico di Sanzeno, le aree archeologiche di Tridentum e altri siti fra i quali Monte San Martino ai Campi e Acqua Fredda al Passo del Redebus che fanno del territorio provinciale un vero e proprio museo archeologico diffuso. Nel pomeriggio di domenica 24 febbraio, nell’ambito del XV Incontro Nazionale di Archeologia Viva, sono previsti gli interventi del soprintendente Franco Marzatico che affronterà il tema «Archeologia verticale. Preistoria in alta quota» e del direttore dell’Ufficio beni archeologici, Franco Nicolis, che presenterà «Archeologia della Grande Guerra: storie senza Storia».

TourismA2019_02Con oltre diecimila presenze nelle passate edizioni tourismA si conferma un appuntamento di spicco nel panorama culturale a livello europeo dove sono protagonisti l’archeologia e il patrimonio storico, monumentale, paesaggistico. La kermesse è un momento di esposizione, divulgazione e confronto di tutte le iniziative legate alla comunicazione del mondo antico e alla valorizzazione delle sue testimonianze. Il salone espositivo con stand e allestimenti diventa una grande festa della cultura che coinvolge istituzioni di ricerca pubbliche e private, parchi, musei, enti di promozione, operatori turistici, regioni italiane e stati esteri, categorie professionali, associazioni e costituisce opportunità di incontro e confronto per gli operatori e gli appassionati del settore. Fittissimo il programma nel corso dei tre giorni con decine di convegni, workshop tematici, archeolaboratori, percorsi esperienziali attraverso le meraviglie della realtà virtuale e delle ultime tecnologie nel campo della valorizzazione dei beni culturali. Come nelle scorse edizioni si conferma la presenza di personalità di spicco nel campo della cultura e della divulgazione con incontri ravvicinati con i protagonisti da Alberto Angela a Philippe Daverio, da Andrea Carandini a Valerio Massimo Manfredi, da Vittorio Sgarbi a Eike D. Schmidt. E ancora un Punto Libri dove è disponibile una vasta scelta di editoria storico-archeologica. Una immersione totale nella storia, nell’archeologia e nell’arte per conoscere e approfondire l’affascinante storia e le ricchezze culturali e ambientali del nostro Paese e non solo, da cui trarre spunti per itinerari di visita e di turismo culturale. Informazioni e programma: www.tourisma.it

 

TourismA2019_03 Informazioni

Provincia autonoma di Trento

Soprintendenza per i beni culturali

Ufficio beni archeologici

Via Mantova, 67 - 38122 Trento

tel. 0461 492161   

uff.beniarcheologici@provincia.tn.it

Provincia autonoma di Trento - Soprintendenza per i beni culturali