Bodio centrale o delle Monete - Bodio Lomnago (VA)

Bodio centrale o delle Monete 01
Tipo
IT-LM-10
Nazione
Italia
Regione
Lombardia
Provincia
Varese
Comune
Bodio Lomnago
Proprietà
Bodio centrale o delle Monete
Data compilazione
Ottobre 2016
Autore
B. Grassi; C. Mangani

Descrizione

La palafitta fu scoperta contemporaneamente all’Isolino il 28 aprile 1863 dall’abate A. Stoppani con G. De Mortillet e E, Desor (CASTELFRANCO 1913; PONTI 1896). Individuata nelle acque antistanti Bodio, dista dalla riva circa 20 metri e circa 800 metri da altre due palafitte scoperte successivamente: Desor o del Maresco a N. Gaggio–Keller a Sud. Sul finire dell'800 numerose furono le ricerche svolte a Bodio: vi intervennero P.G. Ranchet, I. Regazzoni, B. Quaglia oltre al Maggiore A. Angelucci per conto del Museo di Artiglieria di Torino. Scrive il Regazzoni: "il fondo è rilevato a guisa di monticolo sparso di ciottoli, ed i pali girano attorno a questo rialzo descrivendo come un ferro di cavallo avente il diametro di m 40 circa". E’ detta anche delle Monete in quanto nella zona si rinvennero oltre trecento monete di età romana (Regazzoni 1878, p.52). A 150 dalla scoperta, la Soprintendenza Archeologia della Lombardia ha effettuato, a partire dal 2005, interventi di archeologia subacquea a fini di tutela e ricerca. E' stato così possibile delimitare il perimetro della palafitta che si estende su un'area di 160x70 metri e riconoscere una struttura di forma rettangolare, delimitata da pali in ontano, che ha avuto almeno di fasi edilizie a distanza di pochi anni l'una dall'altra. I materiali recuperati nel corso delle ultime ricerche, soprattutto ceramica e selce, così come i reperti delle ricerche ottocentesche, tra i quali vi sono anche alcuni ornamenti in bronzo, indicano che il sito fu attivo durante le fasi iniziali del Bronzo Medio (XVII secolo a.C. circa). I resti lignei sinora indagati, tutti pali verticali, sono risultati in ontano (Alnus sp.) (50%), quercia (Quercus sp. sez. Robur) (44%), olmo (Ulmus sp.) (3%) e frassino (Fraxinus sp.) (3%). I materiali sono conservati ed esposti presso i Musei Archeologici di Varese, Como e Milano.

Cronologia

Datazione radiocarbonica di due pali (224 e 241) rimanda a un periodo compreso tra il XVII-XV secolo a.C. (1728-1454 cal BC e 1611-1430 cal BC); un palo (140) risulta essere più antico e riferibile all'età del Rame (3011-2629 cal BC).

Bibliografia

Stoppani, A. (1863). Prima ricerca di abitazioni lacustri nei laghi di Lombardia. Atti della Società Italiana di Scienze Naturali, V, 154–163;

Stoppani, A. (1863). Rapporto sulle ricerche fatte a spese della Soc. Ital. di Scien. Nat. nelle palafitte del lago di Varese e negli schisti bituminosi di Besano (seduta 27 dic. 1863). Atti della Società Italiana di Scienze Naturali, V, 425–434;

Angelucci, A. (1864). Le stazioni lacuali sul lago di Varese. Rassegna mensile Camera di Commercio ed Arti, I(10);

Marioni, C. (1868). Le abitazioni lacustri e gli avanzi di umana industria in Lombardia. Memorie della Società Italiana di Scienze Naturali, IV(3), 32–33;

Angelucci, A. (1871). Le palafitte del lago di Varese e le armi di pietra del Museo Nazionale di Artiglieria. Scritti vari, ristampa con aggiunta;

Maggi, L. (1874). Archeologia preistorica Varesina, cuspide di lancia in bronzo. Varese;

Regazzoni, I. (1878). L’uomo preistorico nella Provincia di Como. Ricerche. Milano;

Ponti, F. (1896). I Romani ed i loro precursori sulle rive del Verbano. Intra, 1896, 32-33 and 36-38;

Castelfranco, P. (1913). Cimeli del Museo Ponti nell’Isola Virginia. Milano;

De Marinis, R.C. (1982). Storia della scoperta delle palafitte varesine. Palafitte: mito e realtà, cat. mostra, 71–83;

Banchieri, D.G. (1982). Il Circondario del lago di Varese. Palafitte: mito e realità, cat. mostra, 133–145;

Banchieri, D.G. (1986). Preistoria dei laghi varesini. Revisione dei materiali inediti provenienti dai laghi varesini e dal loro circondano. Pisa;

Lorenzi, J. (2008). Bodio Lomnago (VA). Palafitta di Bodio centrale. Scavo subacqueo. Notiziario della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia, 2006, 151–153.

Grassi, B., Mangani, C., a cura di (2014), Storie sommerse. Ricerche archeologiche alla palafitta di Bodio centrale a 150 anni dalla scoperta, Fantigrafica, Cremona, 2014.

Grassi, B., Mangani, C., a cura di (2015), Guida alla palafitta di Bodio centrale o delle Monete, Fantigrafica, Cremona, 2015. (pdf scaricabile)

Bodio centrale o delle Monete 02